Le donne e il gioco d’azzardo: storie di vincite reali

Il gioco d’azzardo si tinge di rosa: da qualche anno in qua infatti la percentuale di donne che si dedicano al gioco aumenta in maniera costante, tanto da divenire una componente fondamentale del pubblico appassionato di gambling.  Questa novità nelle abitudini di gioco deriva da un generale mutamento della condizione della donna, sempre più autonoma economicamente e più libera da quelli che sono gli impegni della vita domestica. A rafforzare ancora di più questa tendenza c’è una generale predisposizione della donna al gioco: ebbene sì, le giocatrici vincono spesso, e anche parecchio!

Un effetto collaterale può essere riscontrato nella maggiore attenzione alle patologie derivanti dal gioco che si verificano nelle donne: come in ogni altro aspetto della vita reale, uomini e donne hanno sensibilità e punti deboli diversi, per cui occorre anche prestare un’attenzione differenziata alle due tipologie di ludopatia.

Vediamo però quanto sono riuscite a vincere giocando le moderne eroine del gioco, sia reale che virtuale.

Le donne più famose del mondo del gioco d’azzardo

Molte donne hanno saputo affiancare il gioco d’azzardo anche ad altre attività o professioni, rendendo la loro carriera ancora più oggetto di ammirazione e stima. Entrare in settore che per secoli è stato considerato appannaggio dei soli uomini è già di per sé una bella soddisfazione!

1)    Alice Huckert è una delle donne più famose della storia del gambling. Un vero carro armato al femminile, viene anche chiamata Alice Poker: il motivo è facilmente individuabile. La cosa interessante è che questa donna, nata nel 1851 era un vero e proprio asso nel gioco d’azzardo ma si dilettava anche nel commercio di contrabbando e nella gestione di case chiuse. C’era solo una regola a cui prestava sempre il massino rispetto: la domenica non si lavora.

2)    La capacità delle donne di portare avanti più attività in contemporanea è evidente in una vincita avvenuta nel 2018: una donna del New Jersey, mentre era in conference call, giocava su una slot. In particolare, la slot era Divine Fortune, una delle migliori prodotte da NetEnt. Ad un certo punto i colleghi che erano al meeting virtuale con lei hanno sentito un urlo: era la donna che esultava di gioia dopo aver vinto 288.000 dollari.

3)    Tutti conoscono Pamela Anderson grazie alla famosissima serie TV degli anni ’80-’90 Baywatch. Oltre ad essere tremendamente bella, Pamela è anche sfacciatamente fortunata: da appassionata di gioco d’azzardo, è riuscita ad acciuffare una vincita di ben 250.000 dollari in un casinò di Las Vegas, in una sola notte. Quando si dice che la fortuna bacia i belli…

4)    Lottie Deno è stata nominata la regina del Poker grazie alle sue vincite costanti al tavolo verde. Giocatrice d’azzardo in un’epoca in cui i casinò erano quasi proibiti alle donne, Lottie divenne un modello non solo di abilità ma di comportamento: essere riuscita a divenire indipendente grazie alle vincite al casinò senza mai perdere la propria integrità morale né la razionalità, la rende ancora oggi un’icona femminile indiscussa. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *